VALVOLA EGR – FAP – DPF

Cos'è la Valvola EGR?

La valvola EGR (acronimo per Exhaust Gas Recirculation) è una valvola che regola il flusso dei gas di scarico che vengono reintrodotti nel motore.
La valvola, essendo soggetta al passaggio di gas combusti e ricchi di scorie, si sporca molto facilmente e il suo progressivo imbrattamento, dovuto alle numerose impurità presenti nei gas, tende a compromettere il corretto funzionamento. Infatti l’introduzione di aria calda e già combusta (quindi ricca di scorie) nella camera di combustione del motore può produrre un rapido intasamento.
Introdurre nuovamente aria calda e già combusta (quindi ricca di scorie) nella camera di combustione del motore porta ad un rapido intasamento dei condotti di aspirazione del motore stesso e ad una minor efficienza senza contare che i gas di scarico rovinano e intasano la valvola stessa obbligando così l’utente del veicolo a dovere procedere con la sostituzione spendendo parecchio tempo e denaro.



Problemi alla valvola EGR

Non è raro che la valvola EGR si blocchi a causa dello sporco accumulato. Gli effetti del guasto alla valvola si ripercuotono immediatamente sul motore che può manifestare:

- “Buchi” in erogazione
- Scarso rendimento del motore
- Fumosità eccessiva allo scarico
- Accensione spie di guasto


Come risolvere i problemi di malfunzionamento

Il problema alla valvola EGR si può risolvere in tre modi:

  • Se il malfunzionamento è causato solo da una elevata incrostazione della valvola che ne impedisce il corretto funzionamento, è possibile smontarla e pulirla accuratamente in modo che la valvola possa tornare a funzionare. Ovviamente questa soluzione però è solo temporanea perché dopo un po’ di tempo le scorie causeranno nuovamente dei malfunzionamenti della valvola.
  • Una seconda soluzione è quella di sostituire la valvola con una nuova. Facendo così però sicuramente col passare del tempo si sporcherà di nuovo e avrete speso parecchi soldi per una soluzione non definitiva.
  • Esclusione Valvola EGR Evo-Tune: un’altra possibilità consiste nell’ escluderne il funzionamento tramite l’elaborazione della centralina motore senza la necessità di interventi meccanici (se la valvola funziona correttamente). In questo modo la valvola sarà esclusa elettronicamente dal sistema e quindi non si sporcherà più ed il problema sarà risolto in maniera definitiva e con un costo contenuto.
  • L’esclusione della valvola EGR quindi comporta il fatto che nel motore circolerà sempre aria pulita, migliorando così la sua efficienza ed eviterà di incorrere in spese onerose per i problemi che questo componente può generare.
    Se vuoi risolverli definitivamente, recati presso di noi, dove i nostri tecnici specializzati sapranno al meglio come sistemare il tuo problema con il minor costo possibile

ESCLUSIONE FAP-DPF

Uno degli inconvenienti maggiormente riscontrati dalle officine e dagli utenti privati è legato a questo sistema che se malfuzionante genera molti problemi al veicolo come per esempio un aumento dei consumi di carburante, accensione di spie sul cruscotto, limitazione delle prestazioni.


Quali sono i problemi che causa il filtro antiparticolato?

Il sistema FAP-DPF è composto sostanzialmente da un filtro che impedisce il passaggio del “particolato” (componente dei gas di scarico). Come tutti i filtri, esso tende ad ostruirsi col passare del tempo accumulando sempre di più la componente solida del gas che lo attraversa. Arrivato ad un certo limite di intasamento, impostato nei dati della centralina motore, essa fa partire la cosìdetta “rigenerazione”. La strategia di rigenerazione varia in funzione del veicolo ma il risultato finale è che il filtro viene “ripulito” rilasciando ciò che era stato accumulato .

Questa strategia causa un notevole aumento dei consumi e un degrado dell’olio motore che deve poi essere sostituito.

La rigenerazione però può non riuscire a partire, infatti in alcuni casi se la percentuale di intasamento supera un certo valore presente nella memoria della centralina, la centralina stessa non fa partire la rigenerazione causando un malfunzionamento del veicolo (perdita di potenza, spie guasto accese,…).

è chiaro che questo sistema genera parecchi problemi: e quindi costi elevati da sostenere per mantenerlo funzionante o ripristinarne il funzionamento.

Quindi, riassumendo, i principali disagi che il sistema FAP-DPF può provocare sono:

  • Aumento dei consumi causato dalle continue rigenerazioni
  • Degrado olio motore
  • Spie accese sul cruscotto
  • Limitazione della potenza
  • Costi elevati per poter ripristinarne il normale funzionamento

Come si risolvono i problemi causati da questo sistema?

Si può scegliere di intervenire in due modi differenti:

  • Sostituire il filtro Fap vecchio e intasato con un nuovo filtro. Questa è una soluzione molto impegnativa perchè il filtro nuovo è un pezzo di ricambiomolto costoso e inoltre dopo un po’ di tempo esso si intaserà nuovamente riportando i problemi descritti precedentemente.
  • “Esclusione FAP – DPF”; è possibile escluderne il funzionamento tramite una modifica al software della centralina.
  • Se vuoi risolvere i problemi legati al FAP-DPF, recati presso di noi, dove i nostri tecnici sapranno come risolvere il tuo problema.

I nostri clienti hanno detto

Ho fatto un'ispezione ad un'auto usata, acquistata in anticipato. Sono rimasto impressionato dalla completezza dell'ispezione. Officina professionale Consigliatissima...

I Nostri Riferimenti

Lavoriamo con i migliori marchi Nazionali ed Esteri